Informativa sui Cookies



Cortes apertas Tiana 16-18 Novembre 2012 “Gualchiere, mulini e antichi sapori d’autunno”





A Tiana, dal 16 al 18 Novembre, si tiene Autunno in Barbagia la manifestazione che punta a mettere in mostra i sapori e gli antichi mestieri dei paesi del nuorese.

Venerdì 16, alle ore 17.30 si aprono le cortes, i laboratori e le mostre.

Sabato 17, alle 9.00 aprono le cortes, i laboratori e le mostre; dalle 10.00 alle 16.00 si tengono le attività ricreative del sistema museale all’aperto “le vie dell’acqua” in Località Gusabu; “in sa crachera de Franzisku Bellu”, la follatura dell’orbace e le fasi di macina del grano. Sono previsti anche laboratori didattici sulla filiera della lana con la filatura, la cardatura e la tintura della lana secondo il metodo tradizionale. Dalle ore 10.00 alle ore 17.00 presso il centro storico del paese, rappresentazioni e attività creative come la preparazione e la cottura del pane e la preparazione del formaggio.

Lungo le vie del centro storico, si possono scoprire gli antichi mestieri come quello de su maist’e linna o de su cracherarzu. A partire dalle ore 16.30, si esibirà il coro polifonico di Sant’Elena.

Domenica 18, alle 9.00 si aprono le cortes, le mostre e i laboratori. Dalle 10.00 alle 15.00, al centro storico si tiene “il percorso del gusto” che valorizza i prodotti locali. Nelle cortes è prevista la manifestazione “piatti a filiera corta”, durante la quale si esibiranno dei famosi chef. Dalle ore 10.00 inizia anche l’intrattenimento musicale itinerante.

Per le giornate di sabato e domenica, si può usufruire del servizio di navetta, per raggiungere il sistema museale all’aperto de “le vie dell’acqua”;  si possono visitare gli opifici “sa crachera” e “su molinu de su monzu” siti in località Gusabu.

Tiana, è un paese della provincia di Nuoro, che sorge in un territorio particolarmente ricco di acqua, che nel corso del tempo è stata ampiamente sfruttata per la lavorazione dell’orbace.  L’economia del paese, in passato si basava sulla lavorazione dell’orbace, dal quale si ricavavano i capi di abbigliamento tipici.

Proprio nelle campagne di Tiana, si trova un’antica gualchiera, ancora funzionante, con annesso un mulino. Grazie al sistema museale all’aperto, è possibile visitare ed apprendere il funzionamento di questi esempi di archeologia industriale.

Il suo territorio è ricco di testimonianze archeologiche, come le domus de janas de Mancosu, note come forredas de Mancosu. Inoltre, conserva altre tracce di epoca nuragica a Sa Pirera. Vicino al centro abitato, sorge la Chiesa di san Leone Magno la cui festa cade a settembre .

In paese, da visitare la Chiesa parrocchiale dedicata a Sant’Elena, la cui costruzione risale al 1700.

Tiana offre cibi genuini ed ottimi; particolarmente rinomato il suo vino rosso, le carni, i formaggi e i dolci tipici.

Nel 2001, Tiana è entrata nel guiness dei primati grazie ad Antonio Todde, di 112 anni, che è stato riconosciuto come l’uomo più anziano del mondo.

Be the first to comment on "Cortes apertas Tiana 16-18 Novembre 2012 “Gualchiere, mulini e antichi sapori d’autunno”"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*