Informativa sui Cookies



Un natale in Sardegna tra specialità e tradizioni





natale in sardegnaLa Sardegna può rappresentare un’interessante scelta per una vacanza natalizia, visto che oltre al clima ottimo dell’isola è possibile trovare anche tradizioni culinarie e culturali che valgono da sole un viaggio in questa terra. Dalla penisola l’aeroporto di Bari rappresenta la scelta più conveniente per raggiungere la Sardegna, comunque oggi meglio servita rispetto al passato e con diverse soluzioni rintracciabili cercando su Skyscanner il trova voli.

Anche in Sardegna da qualche anno hanno trovato grande diffusione i Mercatini di Natale, perfetti per animare tutto il periodo delle festività e diffondere quelle sono le tradizioni e i prodotti dell’isola. Tra le bancarelle è possibile trovare tradizioni antiche, atmosfere suggestive e sapori genuini. Nel comune di Desulo, vengono organizzate festività natalizie con la sacra rappresentazione della Natività, conditi da calorosi momenti di convivialità e di comunione.

Sempre nel cuore dell’isola e più precisamente a Gergei (località collocata sullo sfondo della Giara di Serri e del Monte Trempu) ogni anno vengono organizzate suggestive rappresentazioni della Natività. In occasione della notte del 24 dicembre si tiene infatti la rappresentazione del presepe vivente itinerante attraverso, stradine in pietra, archi, cantine, granai e stalle del centro storico che fanno da sfondo alla Palestina di duemila anni fa. Da segnalare soprattutto l’ottima riproposizione dei personaggi in costume d’epoca, delle ambientazioni e dei fantastici magici giochi di luce delle torce e delle fiaccole. A conferire ulteriore valore alla cosa ci sono gli odori caratteristici del Natale, ovvero caldarroste, mandarini e piatti caldi tipici serviti ai viandanti.presepe vivente

Cambiando località nell’isola, iI comune di Palau ogni anno presenta un mese ricco di eventi per le festività natalizie. Oltre al Mercatino di Natale che si terrà dal 2 al 23 dicembre, sono in programma anche concerti musicali, spettacoli per bambini e soprattutto “Il Presepe Vivente”.

Ad Olbia si svolgerà il cosiddetto “Capodanno Gallurese” che vedrà sul palco del Molo Brin esibirsi in Concerto la notte del 31 dicembre, J-Ax (Articolo 31), preceduto da altri cantanti e dal rapper di Olbia Salmo.

A Sassari si terranno invece oltre 80 appuntamenti riguardanti musica, spettacoli, libri, arte, degustazioni e visite nei luoghi della cultura, questi ultimi promossi all’Amministrazione comunale, Assessorato alle Culture, in collaborazione con le associazioni e gli operatori culturali attivi in città.

Be the first to comment on "Un natale in Sardegna tra specialità e tradizioni"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*