Informativa sui Cookies



Saccargia, la Basilica romanica di Codrongianos, compie 900 anni di vita





Saccargia, la Basilica romanica di Codrongianos, compie 900 anni di vita.  La data della sua costruzione non è certa ma, nel 1112, in un documento dell’arcivescovo di Torres, si fa riferimento alla Chiesa di “Sacaria”; questa proprietà viene donata all’ordine monastico dei Camaldolesi.


Secondo la leggenda, il nome “Saccargia”, è legato ad una generosa mucca  pezzata che, ogni giorno, si allontanava dai suoi pascoli per recarsi al monastero e fornire così latte fresco. Questo racconto, parrebbe anche confermato dalla vacca che è chiaramente visibile rappresentata in un capitello. Altri ipotesi, invece riconducono il vocabolo a “ sa acarza”, cioè posto delle mucche.

Una leggenda molto diversa, racconta  del pellegrinaggio a Porto Torres al Santuario dei Martiri Gavino Proto e Ganuario, del Giudice Costantino e della moglie. Durante il percorso, chiedono ospitalità ai monaci camaldolesi; Marcusa, moglie del Giudice ha una visione nella quale la Vergine le promette un figlio sano se avessero ordinato la costruzione di una Basilica e di un monastero.

Le celebrazioni per i 900 anni della Basilica di Saccargia, si tengono sabato 15 e domenica 16 Dicembre 2012. Ecco il programma:

Sabato 15, alle ore 9.00 – Saluti delle Autorità :S.E.R. Mons. Paolo M. V. Atzei Arcivescovo Metropolita di Sassari Rev.mo P. Alessandro Barban Priore Generale della Congregazione Camaldolese Dott. Luciano Betza Sindaco di Codrongianos. Alle ore 9.30 – 12.15 – Sessione Mattutina Presiede Mons. Giancarlo Zichi – (pausa: ore 10.45) Raimondo Turtas – Università degli Studi di Sassari  “La Chiesa sarda all’epoca dell’arrivo dei Camaldolesi.” Mauro G. Sanna – Università degli Studi di Sassari  “La fondazione del monastero di Saccargia” .Giampaolo Mele – Università degli Studi di Sassari  Istituto Storico Arborense, Oristano «Serviant Deo omnipotenti die ac nocte». «Serbizu» e vita liturgica nei monasteri camaldolesi della Sardegna medioevale.

Graziano Caputa – Collaboratore della Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Sassari e Nuoro “ Il monastero della SS. Trinità di Saccargia: le campagne di scavo 1997, 1999 e 2001”. Fernanda Poli – Storica dell’arte, Sassari “Architettura e affreschi: i restauri subìti e la narrazione storico-critica delle storie rappresentate”. Massimiliano Vidili – Archivio Curia Generalizia Società di Maria (Marianisti), Roma “Rapporti tra vescovi della provincia turritana e Ordini monastici (secc. XI-XII”). Ore 12.15 – Dibattito Ore 13.00 – Pausa Pranzo Ore 15.30 – 18.15 – Sessione Pomeridiana Presiede Giampaolo Mele (pausa: ore 16.45) Franco G. R. Campus – Università degli Studi di Sassari “Saccargia: una tappa nel pellegrinaggio medievale?” Marisa Porcu Gaias – Storica dell’arte, Sassari “I retabli maggiore e minore di Saccargia”. Alessandro Soddu – Università degli Studi di Sassari “Il secentesco Condaghe della SS. Trinità di Saccargia”.

Giovanni Strinna – Università degli Studi di Sassari  “Ierofanie. La topica delle leggende di fondazione delle chiese sarde”. (Archivio di Stato Firenze, Diplomatico, Pergamene n° 00003407)

Saccargia, 1112, 16 dicembre. Azzone, arcivescovo turritano, conferma la donazione della chiesa della SS. Trinità di Saccargia ai Camaldolesi, fatta da Costantino, giudice di Torres, e dalla moglie Marcusa. Giancarlo Zichi Direttore Archivio Storico Diocesano di Sassari “Provvedimenti dei parroci di Codrongianos a difesa dell’arte e del culto nella Basilica di S. Trinità di Saccargia (secc. XVIII-XX)”.  Alberto Garau – Patriarcato latino di Gerusalemme “Un’esperienza: Saccargia e la sua eredità spirituale”  Ore 18.15 – Dibattito   Ore19.00 – Conclusioni : saranno presenti insieme al Rev.mo P. Alessandro  Barban, Priore Generale della Congregazione camaldolese i confratelli: Ugo Antonio Fossa, Archivista di Camaldoli, responsabile della biblioteca e dell’emeroteca del Sacro Eremo di Camaldoli;  Roberto Fornaciari, monaco del monastero di San Gregorio al Celio (Roma), membro del comitato promotore del millenario, segretario millenario; Ubaldo Claudio Cortoni, monaco di Camaldoli, teologo e letterato.

Domenica 16 a  Saccargia   alle ore 11.00 – Solenne Pontificale Presieduto da S.E.R. Mons. Paolo M. V. Atzei  Arcivescovo Metropolita di Sassari.

 

Be the first to comment on "Saccargia, la Basilica romanica di Codrongianos, compie 900 anni di vita"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*