Informativa sui Cookies



Menù natalizio di Sardegna





Questo menù natalizio, è un omaggio alla gastronomia della Sardegna. La cucina sarda, è una cucina ricca di piatti semplici ma deliziosi, che per la loro riuscita hanno bisogna di ingredienti genuini e freschissimi-

Tra le tante ricette, abbiamo cercato di selezionare quelle che utilizzassero ingredienti facilmente reperibili; abbiamo evitate le preparazioni più lunghe e laboriose, tralasciando le cotture alla brace. Vi proponiamo un antipasto, un primo e un secondo di mare a cui segue un contorno vegetariano: funghi insemolati e fritti. Per concludere dolci tipici, da servire con liquori e grappe.


Antipasto

Cocciula a sa schiscionera………..Arselle in tegame

Ingredienti
1 chilo di arselle
2 spicchi di aglio
Olio extra vergine d’oliva
1 mazzetto di prezzemolo

Laviamo le arselle, trasferiamole in una ciotola colma di acqua e facciamole spurgare. Facciamo cuocere senza acqua le arselle fino a che non si aprano. Scoliamole, recuperiamo la loor acqua e filtriamola più volte. In una pentola di coccio mettiamo qualche cucchiaio di olio e il trito di prezzemolo e aglio. Facciamo dorare, uniamo le arselle sgocciolate e abbassiamo il gas. Aggiungiamo un cucchiaio di acqua delle arselle stesse, saliamo e cuociamo per 10 minuti. Serviamo caldo.

Primo piatto

Riso ai granchi
Ingredienti
400 grammi di granchi femmine
300 grammi di riso
Olio extra vergine d’oliva
1 spicchio di aglio
200 grammi di polpa di pomodoro

Laviamo i granchi, poniamo sul gas una pentola piena di acqua fredda; a bollore, versiamo i granchi, mettiamo il coperchio e cuociamo per 10 minuti. Facciamoli freddare, scoliamoli ed eliminiamo le zampe. Apriamoli e mettiamoli da parte; soffriggiamo nell’olio l’aglio tritato poi uniamo la polpa di pomodoro e facciamo cuocere per 10 minuti; saliamo, uniamo i granchi e spegniamo il gas. A parte lessiamo il riso, scoliamolo e condiamolo col sugo bollente. Mischiamo e serviamo subito.

Secondo piatto
Triglie alla vernaccia

Ingredienti:
4 triglie di scoglio
2 pomodori secchi
1 spicchio di aglio
Olio extra vergine d’oliva
1 bicchierino di vernaccia sarda

Sventriamo, squamiamo e laviamo le triglie; in un tegame di coccio mettiamo dell’olio. Uniamo il pomodoro secco  e l’aglio tritati e poi le triglie. Bagniamo con la vernaccia, saliamo e facciamo cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso. Serviamo caldo.

Contorno

Antunna impanadas……..cardoncelli impanati e fritti

Ingredienti
400 grammi di cardoncelli
Strutto o olio per fritture
Semola

Mondiamo i funghi, puliamoli con un panno inumidito senza lavarli; mettiamo la semola in un vassoio. Insemoliamo i funghi, scaldiamo lo strutto e friggiamoli. Scoliamoli, saliamoli e serviamo caldi.

Dolce

Turta de mendulas……..torta di mandorle

Ingredienti:
300 grammi di farina
2 uova
300 grammi di mandorle sbucciate
1 pizzico di sale
1 limone non trattato
200 grammi di zucchero

100 grammi di burro
Zucchero a velo

Eliminiamo la pellicina dalle mandorle e tritiamole grossolanamente. Montiamo gli albumi a neve ferma; in un’altra ciotola setacciamo la farina, uniamo il sale, la buccia di limone e i rossi. Impastiamo bene, poi uniamo il burro morbido, lo zucchero e le mandorle. aggiungiamo gli albumi montati a neve mescolando con delicatezza. Cuociamo a 180 gradi per 30 minuti. Cospargiamo di zucchero a velo e serviamo.

Pabassinas cun  sa nuche……………pabassine alle noci

Ingredienti:
250 grammi di noci sgusciate
100 grammi di uvetta
3 uova
200 grammi di farina
1 pizzico di sale
100 grammi di strutto
150 grammi di zucchero
1 manciata di semi di finocchio

Mettiamo l’uvetta a bagno nell’acqua tiepida e tagliamo la frutta secca; in una bacinella impiastriamo le uova, lo zucchero e lo strutto. Uniamo il sale e la frutta secca e i semi di finocchio. Lavoriamo, infariniamo il piano di lavoro e stendiamo i biscotti, ritagliando dei rombi. Mettiamole in una teglia ben imburrata e cuociamo a forno caldo per 15 minuti a 180.

Be the first to comment on "Menù natalizio di Sardegna"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*