Informativa sui Cookies



Pecorino CLA, anticolesterolemia. Una idea made in Sardegna





Dalla Sardegna una scoperta innovativa ed interessante.

Il Pecorino diventa per tutti, sarebbe nato, infatti, un pecorino anticolesterolo.

Il Pecorino zero colesterolo sarebbe frutto della ricerca del Dipartimento di Scienze biomediche dell’Ateneo di Cagliari, con l’Asl 8, il Brotzu e l’università di Pisa, in collaborazione con l’industria casearia Argiolas.

 Il lavoro è stato pubblicato dal British Journal of Nutrition di Cambridge. Lo studio dei ricercatori, guidati da Sebastiano Banni, ha appurato che il formaggio di pecora “Cla” (con acido linoleico coniugato, del gruppo degli Omega 6) abbassa il colesterolo del 7%.

E’ Stato il professor Sebastiano Banni a guidare lo staff di ricerca e a scoprire che il formaggio di pecora se lavorato con opportuni sistemi non crea  colesterolemia e anzi può contribuire ad abbassarla, dunque il pecorino può entrare nella dietaIl pecorino Cla è prodotto dall’industria casearia Argiolas di Dolianova. Col professor Banni hanno collaborato Elisabetta Murru, Gianfranca Carta, Lina Cordeddu, Barbara Batetta, Simonetta Accossu, Sabrina Uda e Maria Elena Ghiani (Dipartimento Scienze biomediche Università di Cagliari), Marcello Mele e Pierlorenzo Secchiari (dipartimento Agronomia e gestione agroecosistema Università di Pisa), Stefano Pintus, Danila Pistis e Paolo Pintus (Centro malattie dismetaboliche e arteriosclerosi Azienda Brotzu) e Guido Almerighi (Centro obesità Asl 8).

Be the first to comment on "Pecorino CLA, anticolesterolemia. Una idea made in Sardegna"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*