Informativa sui Cookies



Vacanze in Sardegna: alla scoperta di Villasimius





Tra le regioni più belle e affascinanti d’Italia, la Sardegna racchiude al suo interno una serie incredibile di tesori e di località da visitare. Oltre a paesaggi unici e incantevoli e ad un ricco patrimonio artistico, la Sardegna è anche una terra di grande folklore nella quale sono ancora vive e vivide le tradizioni di un tempo.
Sarà per questo che ogni anno moltissimi turisti scelgono di trascorrere qui il proprio soggiorno, desiderosi di scoprire la bellezza del territorio.

Come detto la Sardegna è piena di località molto affascinanti e tra queste vogliamo segnalarvi Villasimius, una delle destinazioni che negli ultimi tempi sta raccogliendo i maggiori consensi, come attestato dai numerosi pacchetti vacanze a Villasimius oggi disponibili.
Sino a qualche tempo fa questo altro non era che un villaggio di pescatori, che ha poi cominciato a subire una serie di trasformazioni a partire dagli anni Sessanta, quando vennero ”scoperte” le bellissime spiagge di Capo Carbonara.
Oggi la cittadina di Villasimius conta circa 3.700 abitanti, sebbene nel periodo estivo si registri un vero e proprio boom di presenze grazie, ovviamente, all’arrivo dei turisti.
A conquistare di questo luogo sono le bellezze naturali e la forma alquanto unica della costa che restituisce ai turisti delle spiagge indimenticabili e difficili da trovare altrove.
La città di Villasimius vanta anche qualche luogo da visitare come ad esempio il Museo Archeologico, composto di quattro sale dove sono esposti una serie di reperti che ricostruiscono la storia della città e dei territori limitrofi.
A colpire di tutto il territorio è anche la grande presenza di torrette e torri di avvistamento, la maggior parte delle quali risalenti al 16esimo secolo, costruzioni che stanno a testimoniare l’importanza di Villasimius e in generale di tutta la Sardegna nelle rotte sia commerciali che militari del tempo. Tra queste merita una visita la Torre della Fortezza, posta sulla parte più meridionale del porto turistico in direzione Capo Carbonata, e il cui nucleo originario pare risalire al 14esimo secolo.
Le attrazioni più belle di Villasimius sono comunque le spiagge che rassomigliano molto a quelle di luoghi esotici e lontani. Tra le tante segnaliamo la spiaggia di Cala Giunco, situata nella parte sud-est della cittadina, e caratterizzata da un aspetto selvaggio, mentre spostandosi verso nord spicca la spiaggia di Timiama, chiusa da scogli, la spiaggia di Simius, che si allunga per oltre 1.2 km, e le piccole spiagge di Accu is Traia e di Is Molentis.
Ovviamente tra le altre spiagge che non potete assolutamente perdere ci sono il Golfo di Carbonara, la spiaggia di Porto sa Ruxi, la spiaggia di Campus e quella di Cuccureddus.

Leave a comment

Your email address will not be published.

*