Informativa sui Cookies



Autopsia sul cadavere di Stintino Non è Michele Peragallo





1PeragalloMichele_scheda__2_-220x220Non appartiene al’ex poliziotto Michele Peragallo il corpo ritrovato sabato a pochi metri dalla spiaggetta del villaggio Nurra.  A stabilirlo l’autopsia eseguita sul cadavere nell’Istituto di Patologia Forense di Sassari e disposta dal sostituto procuratore Carlo Scalas.

Secondo quanto si apprende l’età del cadavere risulterebbe superiore rispetto a quella di Peragallo , così come e la struttura ossea. Il corpo ritrovato è di misure più lunghe rispetto a quella dell’ ex poliziotto scomparso. Si attendono ulteriori esami, in particolare quello del Dna, che tra qualche giorno potranno fugare ogni sospetto.

A fare la scoperta, sabato scorso, un turista che passeggiava lungo la spiaggia del villaggio Nurra. Il cadavere, integro , non presentava nessun  segno evidente di riconoscimento: indumenti o oggetti che potessero far risalire alla sua identità.

L’ex poliziotto sarebbe misteriosamente scomparso nei primi giorni di febbraio dalla sua casa di Stintino, dove viveva da solo. La casa era stata lasciata in perfetto ordine. Gli inquirenti hanno ritrovato il suo passaporto, allontanando l’ipotesi di una fuga all’estero.

Michele Peragallo  è stato visto l’ultima volta verso le 19:30 di venerdì 1 febbraio in una macelleria del centro.

Be the first to comment on "Autopsia sul cadavere di Stintino Non è Michele Peragallo"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*