Informativa sui Cookies



Nuoro: all’Asproni omofobia online? Gli studenti non ci stanno





Nuoro è spaventata, bullismo e machismo corrono sui fili della rete.

 

Tutto nasce da una pagina FB  “Spotted: Asproni Nuoro” ora già invisibile succede qualcosa e così la pagina dello storico liceo di Nuoro diventa uno spazio agile per praticare bullismo ed omofobia.

Truffe-InternetNon quindi un luogo di incontro per gli studenti che intendono scambiarsi qualche parere e ragionare su qualcosa anche dopo il tempo scuola no.

Qualcuno, si legge, lascia un messaggio “Lo sappiamo che ti piace il c. di …” scrivendo i nomi dei ragazzi. Immediatamente le reazioni, qualcuno lo legge e risponde.

Omofobia online.

Dopo poco a quanto pare è scoppiato un vero e proprio inferno di commenti. Classico fattore Fb. I commenti si moltiplicano in poco tempo e nascono così una serie interminabile di illazioni fino a che una dopo l’altra si compone una sorta di lista dove ci sono anche degli adulti.

I citati però sono ragazzi gay che non nascondono la loro sessualità.

Ancora reazioni a catena, non ultima la manifestazione di stamane con la Maglietta bianca. Gli studenti dell’Asproni oggi infatti alle prime ore di lezione hanno creato una sorta di catena umana  attorno alla storica sede del Liceo.

Su Fb invece i ragazzi dell’Asproni hanno un’avatar bianco mentre la pagina fan è scomparsa.

Be the first to comment on "Nuoro: all’Asproni omofobia online? Gli studenti non ci stanno"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*