Informativa sui Cookies



Zeddiani: lancia una slot machine per difendersi dal poliziotto. Accade a Maurizio Atzei





videopokerVideopoker come arma. Sì, succede a Zeddiani, piccolo centro agricolo in Provincia di Oristano. Un ladro, beccato sul fatto, usa una slot come arma da difesa contro un agente della locale Squadra Mobile.

Intorno alle 1.30 della notte tra mercoledì e giovedì scorso qualcuno si introduce all’interno del Cafè Caprice, un antifurto scatta ed un poliziotto che risiede nei paraggi, nonostante fosse a riposo, interviene.

Il ladro Maurizio Atzei, di 39 anni, sembra sia stato riconosciuto infatti il giorno dopo è stato fermato a  San Quirico, borgata oristanese dove sembra abitino i genitori. Da mesi però la polizia teneva d’occhio l’uomo pregiudicato già fermato per furti in luoghi sacri.  Ora pare si fosse specializzato nel business dei videopoker e delle slot machine.

Be the first to comment on "Zeddiani: lancia una slot machine per difendersi dal poliziotto. Accade a Maurizio Atzei"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*