Informativa sui Cookies



Giulio Caria principale sospettato dell’omicidio di Silvia Caria?





Giulio Caria principale sospettato dell'omicidio di Silvia Caria?Per il delitto potrebbe essere indiziato il fidanzato: Giulio Caria, di Berchidda, ricercato dalla polizia

Indagini senza sosta per l’omicidio di Silvia Caramazza, 39 anni, il cui corpo è stato trovato giovedì nel congelatore del suo appartamento a Bologna.   Ad aver fatto sparire le sue tracce e ad essere ricercato , il fidanzato Giulio Caria, 34 anni, imprenditore di Berchidda, paese in provincia di Sassari.  Ed è lui il principale indiziato che ha precedenti di polizia. Il 19 giugno, quando una amica di Silvia Caramazza, ha denunciato la sua scomparsa, Caria è stato contattato telefonicamente dalla polizia. Ha sostenuto di essere a Catania con la donna ma che la donna non poteva in quel momento rispondere al telefono. Al controllo da parte degli agenti della Squadra Mobile di Catania è andata a controllare all’indirizzo non c’era nessuno. Giorni dopo, il 25, Caria, sentito dalla polizia di Bologna, ha riferito di aver visto Silvia per l’ultima volta il 16 giugno, e che poi lei «era partita per la Grecia».

Ieri, in base alle molte incongruenze, il pm Maria Gabriella Tavano ha disposto che venisse sfondata la porta della casa della vittima, in viale Aldini. Macchie di sangue nella camera da letto e vicino al freezer a pozzetto. Dentro la donna, rannicchiata in posizione fetale, con i piedi verso l’alto, avvolta da un sacco dell’immondizia. Sul capo una profonda ferita alla fronte. La autopsia chiarirà quando sia stata uccisa. Dell’uomo più nessuna notizia.

Be the first to comment on "Giulio Caria principale sospettato dell’omicidio di Silvia Caria?"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*