Informativa sui Cookies



Con “Sonos de Ballu” entra nel vivo la 28^ edizione del festival Ittiri Folk Festa





Foto L.BelluTre giorni di amichevole e festoso confronto fra le tradizioni sarde e quelle promosse dai sette gruppi stranieri di Argentina, Croazia, Kenia, Occitania, Ossezia del Nord, Paraguay e Taiwan. Da venerdì Ittiri apre le sue strade, piazze e case agli ospiti provenienti da quattro Continenti che insieme ai gruppi sardi animeranno il 28° festival internazionale di danze ed espressioni popolari organizzato dall’associazione Ittiri Cannedu. 
Si parte alle 21 nelle strade del Centro Storico di Ittiri con “Sonos de Ballu”, percorso musicale itinerante con gli strumenti della tradizione. Partecipano: Gruppo “Bande/Pudda/Fais/Fodde/Marreu”, Tenores: “Tilariga” di Bultei e “Santa Rughe” di Oniferi, Michele Deiana, Gian Luca Piras, “Tumbarinos” di Gavoi, Nicola Agus, “Sonadores e boghes de Onnigaza” di Ghilarza (Marco Ena, Davide Mele, Matteo Mugheddu, Marinella e Susi Marras), Gruppo “Lu Monti” di Sassari, Chitarra e Voci del Logudoro “Kantadoras” con le voci di Noemi Mulas e Olga Porqueddu, Tore Matzau e Gianuario Sannìa, Coro di Ittiri. Gli ospiti sono piemontesi: i “Nous Memes” di Villar Pellice, una delle valli occitane. Raduno finale in Piazza del Comune. Collaborano commercianti del Corso, l’associazione “Club Bacco Rock” e l’Associazione “Prendas de Ittiri”.
Verranno anche inaugurati gli eventi collaterali: Bartolomeo Porcheddu presenta la “grammatica sarda” e il giornale Logosardigna (Biblioteca comunale ore 18), presso i locali Dore la mostra “Gonne e grembiali del vestiario tradizionale femminile ittirese”, preso la “Sala Nurra/Carta” quella su Bende e Bavagli, nei “Locali Carta” la mostra fotografica “Freguras, Fomines Feminas”, la casa di Antonella Sanna espone i quadri di Giammario Demartis: “I colori dell’identità: l’abbigliamento tradizionale di Ittiri”, nella casa Delogu/Carboni le foto sulle maschere dei Thurpos, nei Locali Virdis-Demontis “Intrecci di colore: riscopriamo le nostre ricche tradizioni”.

Be the first to comment on "Con “Sonos de Ballu” entra nel vivo la 28^ edizione del festival Ittiri Folk Festa"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*