Informativa sui Cookies



Oristano S’Ena Arrubia Urgenti gli interventi di ripristino danni





Oristano S'Ena Arrubia Urgenti gli interventi di ripristino danniL’Assessore all’Ambiente e Protezione Civile della Provincia di Oristano Emanuele Cera ribadisce ancora una volta, alla Regione, l’urgenza di definire quanto prima l’iter di autorizzazione e di realizzazione degli interventi di ripristino dei danni causati dalle mareggiate alle opere di difesa della foce verso il mare dello stagno di “S’Ena Arrubia”. Lo fa con un’ulteriore lettera di sollecito, che fa seguito alle altre invitate il 30.12.2012 / il 24.05.2013 / il 28.03.2013 e indirizzate agli assessorati regionali all’Agricoltura e Pesca, alla Programmazione Bilancio, alla Difesa dell’Ambiente e all’Agenzia del Distretto Idrografico della Sardegna, con la quale dà voce anche alle numerose segnalazioni fatte, a più riprese, dagli operatori locali.

Gli interventi sono necessari per il ripristino delle funzionalità delle scogliere frangiflutto e dei moli di protezione, nel tempo danneggiati dalle mareggiate e dagli agenti atmosferici.

“Le scogliere allo stato attuale non sono funzionali – sostiene l’assessore provinciale Cera – con il ripetersi delle mareggiate aumenta il grave rischio di danneggiamento anche del compendio ittico e di conseguenza delle attività produttive ad esso connesse. In questo momento di crisi generale, che di certo non risparmia il settore della pesca – commenta ancora l’assessore – ritengo sia importante e urgente che la Regione intervenga affinché vengano ripristinate le opere in questione, scongiurando ulteriori danni che comporterebbero il declino delle attività del compendio”.

Cera ritiene, dunque, necessario che il compendio di S’Ena Arrubia, escluso nei precedenti finanziamenti con la delibera di G.R. n.57/4 del 2009 in merito alla programmazione di interventi per il ripristino ambientale e di valorizzazione dei compendi lagunari e stagnali della Sardegna e dei corpi idrici ad essi connessi, possa essere inserito nella prossima programmazione Regionale per le zone umide.

In questo senso, è stato presentato un progetto di valorizzazione ittituristica-ricreativa del compendio da parte del Comune di Arborea, della Cooperativa dei pescatori Sant’Andrea e dall’Associazione Nautica Dilettantistica da Diporto di Arborea (Anda), che potrebbe costituire una concreta e valida prospettiva di sviluppo da valutare nell’ambito dei programmi di finanziamento e di cui tener conto nelle misure di attuazione del Piano di gestione dell’area.

E’ bene ricordare come l’area in questione sia protetta dal punto di vista paesaggistico – ambientale, è zona SIC e vincolata da Convenzione Ramsar, specifica per le zone umide di importanza internazionale, soprattutto come habitat degli uccelli acquatici.

PROVINCIA DI ORISTANO*
*dott. Oscar Migliorini*
*Resp. Ufficio Stampa e Comunicazione Istituzionale*
*Via Enrico Carboni, 4 – 09170 Oristano*
*Tel. 0783 793221 – Fax 0783 793298*
*email: oscarmigliorini@provincia.or.it*

Be the first to comment on "Oristano S’Ena Arrubia Urgenti gli interventi di ripristino danni"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*