Informativa sui Cookies



Un Espresso A Modo Mio? Ecco Éspria





Éspria è l’ultimo modello della gamma A Modo Mio di Lavazza, realizzata grazie ad una partnership con Electrolux: il meglio del caffé con il meglio della tecnologia per la casa. Si tratta di una nuova macchina che fa di compattezza ed essenzialità i suoi punti, per un consumatore che ama l’espresso e cerca le prestazioni migliori per la sua produzione. Éspria è studiata per gli spazi e strizza l’occhio alle abitudini dei consumatori italiani, con una punta di eleganza che aggiunge piacere al piacere di bere un ottimo caffé espresso.
Il suo design attuale e elegante rende infatti più piacevole una pausa all’insegna degli aromi migliori. Lavazza prosegue nella continua ricerca e innovazione, investendo nel mercato del caffè “porzionato” e in particolare puntando sulla serie di macchine A Modo Mio, garantendo il tale maniera una scelta ampia e varia per modelli e colori, con la copertura di ogni fascia di prezzo. Éspria allunga così l’elenco delle altra macchine: Favola, Favola Plus e Favola Cappuccino ed Espressgo.
La nuova nata Éspria è davvero completa sotto ogni aspetto: tecnologia ad alto livello, spazi ridotti, design moderno, disponibilità in tre eleganti e gradevoli colori: Ebony Black, Off White e Love Red e grandi performance per la garanzia di un espresso fatto a regola d’arte.
Éspria possiede caratteristiche tecniche che la rendono davvero eccezionale: la temperatura del caffè erogato viene
controllata elettronicamente grazie alla tecnologia “Thermoblock” che la mantiene ottimale (79-
83 °C). La quantità di espresso erogato la decidete voi, grazie al tasto “Stop & Go”. La griglia di acciaio inox
posizionabile su tre livelli, consente l’uso di tazze di diverse dimensioni.
In Éspria sono contenuti oltre cento anni di passione ed esperienza dell’azienda di Torino, per portare
nelle case italiane il piacere di un caffè espresso che non conosce rivali. Qualità superiore e gusto vero che
fanno di ogni tazzina un’esperienza indimenticabile e unica.

Be the first to comment on "Un Espresso A Modo Mio? Ecco Éspria"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*