Informativa sui Cookies



In s’arregodu de Pasqualinu Erriu, Quartu Sant’Elena 27 dicembre





OliL’Associazione Culturale Iscandula
in collaborazione con
l’Amministrazione Comunale di Quartu Sant’Elena,
la Provincia di Cagliari
e la Regione autonoma della Sardegna
presenta
In s’arregodu de Pasqualinu Erriu
Una giornata di studi, mostre e concerti
dedicati al Maestro di launeddas Pasquale Erriu.
Venerdì 27 dicembre 2013 – alle 17
Ex Convento dei Frati Cappuccini,
Sala affreschi
Via Brigata Sassari
Quartu Sant’Elena – Ca
Ingresso libero
Mostra fotografica, esposizioni di oggetti personali, ma soprattutto conferenze per approfondire, conoscere e ricordare uno dei protagonisti della musica tradizionale sarda del ‘900: il Maestro di launeddasPasqualino Erriu.
Spazio anche ai giovani e al futuro dello strumento simbolo del Campidano: in chiusura alcuni apprezzati suonatori delle nuove generazioni si esibiranno con gli strumenti originali di Erriu.
L’appuntamento è a Quartu Sant’Elena, nell’ex Convento dei Frati Cappuccini, venerdì 27 dicembre a partire dalle 17.
Il programma prevede, dopo il saluto ai partecipanti da parte del sindaco, Mauro Contini, una serie di relazioni. Inizierà il professor Dante Olianas, amico e fiduciario della famiglia Erriu e presidente dell’Associazione culturale Iscandula, che terrà una conferenza su “Il Maestro Pasquale Erriu nel panorama della musica sarda del ‘900“. Seguirà l’antropologo Umberto Cao, membro del Comitato Scientifico Bentzon, che riferirà i risultati di una sua ricerca su “Il Maestro Erriu negli appunti e nei diari di Andreas Bentzon“. La parola quindi passerà a Marcello Furio Pili, ricercatore ed esperto di strumenti musicali antichi, con l’illustrazione della sua ricerca su “I materiali visivi, concernenti il Maestro Erriu, nell’Archivio Bentzon e nell’Archivio Iscandula. Infine ci saranno gli interventi del suonatore di launeddas e Graziano Montisci sulla Ricostruzione delle launeddas incompiute di Erriu” e sulle “Misurazione di otto strumenti personali di Erriu”.
A seguire il concerto di launeddas di tre giovani e importanti suonatori: Michele Deiana, Gianluca Piras, Ignazio Frau daranno di nuovo vita agli strumenti originali del Maestro Erriu, intervallando i loro interventi musicali con brevi e utili spiegazioni sugli strumenti e sulle suonate.
I partecipanti potranno visitare la mostra fotografica allestita nel chiostro dell’Ex convento. Nella Sala dell’Affresco sarà invece esposta una collezione delle launeddas personali, degli attrezzi del Maestro Erriu e proiettata una collezione di circa cinquanta foto d’epoca in bianco e nero del suo album personale: scorci e ritratti di feste paesane e concerti degli anni ’60, momenti della sua quotidianità di artigiano-costruttore e eventi pubblici in veste di musicista noto.

Be the first to comment on "In s’arregodu de Pasqualinu Erriu, Quartu Sant’Elena 27 dicembre"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*