Informativa sui Cookies



Dolci sardi di Pasqua:sas casadinas





imagesR27QBOKU

 

 

 

 

 

 

 

In tutte le abitazioni sarde, in occasione della Pasqua, è tradizione preparare sas pardulas o casadinas chiamate in italiano formaggelle. Sono piccoli dolcetti di pasta ripieni di formaggio fresco e zafferano. Questa è la ricetta ch ci hanno inviato.

Ingredienti:

500 grammi di semola

200 grammi di strutto

1 pizzico di sale

300 grammi di formaggio fresco o ricotta di pecora

1 uovo

2 cucchiai di semola

1 limone biologico

150 grammi di zucchero

Lavoriamo la semola con lo strutto, unendo poca acqua tiepida ed il sale; l’impasto deve essere sodo e malleabile. Lasciamo riposare per circa un’ora; grattugiamo il formaggio, o lavoriamo la ricotta, uniamo lo zucchero, la semola e la scorza del limone, soltanto la parte gialla. Incorporiamo l’uovo e impastiamo bene. Tiriamo la pasta su un piano infarinato e con il bordo di un bicchiere ritagliamo dei dischi da farcire con il composto. Con i polpastrelli creiamo una merlatura che contenga la farcia e mettiamo in una teglia ben unta. Inforniamo per 10 minuti a 180 gradi e poi decoriamo con zucchero impalpabile oppure codette colorate. Sono ottime sia tiepide che fredde.

 

 

Be the first to comment on "Dolci sardi di Pasqua:sas casadinas"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*