Informativa sui Cookies



Velocità di un sito web: ecco alcuni consigli pratici





Ai giorni d’oggi internet è uno dei mezzi di comunicazione più utilizzati e possedere un sito web è il primo passo per farsi conoscere in tutto il mondo. Un buon sito internet deve avere delle caratteristiche fondamentali, una buona accessibilità da parte di tutti, una grafica bella e inerente con il tipo di attività che tratta il portale, la fruizione dei contenuti originali e la velocità di caricamento delle pagine.

Un portale lento comporta a diverse conseguenze

Ad oggi risulta molto semplice realizzare un sito web, grazie all’utilizzo dei CMS open source, content manager sistema, un sistema di software in grado di gestire i contenuti di un sito web e che permette all’autore di gestire ogni cosa, creazione, modifica e rimozione di elementi grafici, testo, immagini, video e contenuti in generale senza aver bisogno di conoscere le tecniche di programmazione HTML e CSS. Sono molte le agenzie che optano per questo tipo di realizzazione di siti web, in quanto il portale risulta gestibile da chiunque. Una cosa che molto spesso viene sottovalutata nel mondo del web è la velocità di un sito web, succede spesso che ci si ritrovi difronte ad un sito molto lento, sia nello scorrimento dei contenuti che nel caricamento stesso di ogni singola pagina.

Possedere un sito internet alquanto lento può compromettere la chiusura istantanea del portale da parte dell’utente e molto spesso viene considerato inadatto per le operazioni di download o di transazioni di denaro e di conseguenza la consultazione da parte dell’utente di un sito web competitor. La velocità di un sito internet dipende da alcuni importanti fattori, in primis il peso e la quantità delle immagini caricate, la risposta del server, la qualità e la quantità di righe di codice, che siano di html, css o di javascript ecc.

In sostanza per permettere agli utenti una user experience positiva bisogna affidarsi ad alcuni importanti criteri di usabilità che caratterizzano il web. Uno di questi importanti criteri è proprio la velocità del sito web, un sito rapido consente una navigazione più fluida e più piacevole rispetto uno lento in quanto restituisce immediatamente delle risposte alle esigenze dell’utente.

Un importante Tool online

Uno degli strumenti più efficaci che consentono di trovare sia gli elementi che rallentano il sito web e sia come risolverli è Page Speed, un servizio offerto da Google. Una volta inserito l’url del sito web da analizzare, come risposta il tool dà un punteggio da 0 a 100, più il punteggio è alto più il sito è ottimizzato bene in termini di velocità del sito web, attribuendo delle proprità in base all’entità del problema che rallenta il portale stesso.

Be the first to comment on "Velocità di un sito web: ecco alcuni consigli pratici"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*