Informativa sui Cookies



Cosa controllare prima di acquistare una fotocamera Reflex usata





Ah, la Reflex: una fotocamera bramata da tutti gli amanti della fotografia, che amano immortalare momenti destinati a durare per una vita intera.
Può capitare di trovare un’occasione e quindi dover valutare l’acquisto di una Reflex usata e non nuova, anche perché il confine tra affare e fregatura talvolta può essere molto sottile. Quindi, cosa bisogna sapere prima di effettuare l’acquisto?
Quali sono gli elementi da tenere in considerazione?
Ecco qui una breve lista che vi aiuterà nella vostra decisione.

Reflex usata sì o no?

Innanzitutto, è fondamentale non fermarsi all’aspetto puramente estetico e quindi alla presenza o meno di graffi, perché una fotocamera Reflex può anche essere perfetta esteriormente ma poi presentare diversi problemi al suo interno.
Il primo parametro che può essere d’aiuto nella valutazione dell’effettivo buono stato di una Reflex usata è il conteggio dell’otturatore: generalmente, ogni fotocamera appartiene ad una categoria che indica quanti scatti in media è in grado di effettuare e che solitamente vanno dai 10 mila ai 300 mila. Questo dato, però, non è indicativo di per sé, perché deve essere anche rapportato agli effettivi anni di vita della fotocamera stessa.
Il conteggio dell’otturatore, ad ogni modo, corrisponde al numero di volte in cui questo è stato spento e riacceso; se la fotocamera Reflex usata presenta un conteggio superiore ai 300 mila, allora sarebbe meglio evitare, mentre se è entro i 100 o 150 mila scatti che la Reflex è in ottimo stato e può essere un buon affare.

Valutare le condizioni estetiche

Per quanto riguarda l’aspetto esteriore, invece, la prima cosa da fare per controllare una fotocamera è rimuoverne l’obiettivo per controllare lo specchio della fotocamera, che dovrà quindi essere in stato perfetto così da garantire dei buoni scatti e di conseguenza il corretto funzionamento dell’apparecchio. Se poi la filettatura presente delle tracce oleose, allora questo può voler dire che i meccanismi interni non operano nel modo corretto e quindi è meglio lasciare stare, perchè probabilmente la fotocamera è caduta o ha subito degli urti in passato.
Un altro difetto riscontrabile invece può essere l’impugnatura usurata: questo è un indicatore che la macchina è stata utilizzata molte volte, ma non è un problema dal momento che si tratta di una componente facilmente sostituibile e anche in modo abbastanza economico.

Eccoci ora alla domanda più importante: dove acquistare una buona Reflex usata?
In genere, è possibile trovare delle offerte valide sia online, sia nei negozi fisici.
Senza dubbio, acquistare una Reflex in un negozio dà dei vantaggi ulteriori, perché innanzitutto il rivenditore testa la macchina prima di rivenderla, è dotata di garanzia ed inoltre è anche possibile vederla di persona prima di effettuare l’acquisto.
Il lato negativo, invece, è il prezzo: il rivenditore dovrà obbligatoriamente alzarne il prezzo per ottenere un profitto sulla vendita.
Acquistando online, invece, ovviamente non si potrà vedere la fotocamera con i propri occhi e quindi effettuare una valutazione approfondita, però ci si può affidare ai feedback e alle recensioni per controllare l’affidabilità del rivenditore. Se la Reflex usata è venduta da un soggetto privato, allora bisogna considerarla solo se è prima possibile visionarla di persona.

Be the first to comment on "Cosa controllare prima di acquistare una fotocamera Reflex usata"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*