Informativa sui Cookies



“Educare i giovani alla pace” La marcia di Villacidro contro la poverta’ e l’esclusione sociale





“Educare i giovani alla pace", la marcia della pace di VillacidroVillacidro, giovedì prossimo appuntamento con la  XXV Marcia della Pace dedicata ai giovani e per manifestare la volonta’ di combattere contro la poverta’ e l’esclusione sociale.
Saranno presenti, l’arcivescovo mons. Giovanni Angelo Becciu, Sostituto della Segreteria di Stato Citta’ del Vaticano con mons. Giovanni Dettori Vescovo di Ales-Terralba e mons. Giovanni Paolo Zedda Vescovo delegato per le Caritas.

Il corteo partira’ nel primo pomeriggio dalla chiesa di Sant’Ignazio da Laconi, per raggiungere la zona industriale di Villacidro. Prevista una tappa di preghiera davanti alla Logistica Alimentare, dove il 5 dicembre scorso sono stati uccisi i due fratelli Andrea e Roberto Cuccu e il loro contabile, Roberto Parrella.

Alla Marcia, parteciperanno le associazioni di volontariato della Sardegna, numerose scuole, gruppi, movimenti ecclesiali, rappresentanti del mondo del lavoro, sindacati e soprattutto l’invito è esteso a tutti senza nessuna distinzione di religione o etnia.

A conclusione della Marcia il complesso dei Gen Rosso terra’ il concerto della pace “Dimensione indelebile: quando la vivi sai cos’e’”.

Be the first to comment on "“Educare i giovani alla pace” La marcia di Villacidro contro la poverta’ e l’esclusione sociale"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*