Informativa sui Cookies



Cagliari 25 Aprile Sel critica il Prefetto





 “Il prefetto di Cagliari Giovanni Balsamo ha commesso due gravi errori”. Lo sostengono Francesco Agus, coordinatore Sel di Cagliari, il capogruppo del partito Sergio Mascia e Matteo Massa coordinatore del circolo “Sergio Atzeni”, dopo le tensioni di ieri in piazza in occasione della manifestazione organizzata da gruppi di estrema destra.


“Il primo e’ stato autorizzare lo svolgimento della manifestazione fascista di ieri dove una cinquantina di nostalgici ha commemorato i combattenti della Repubblica Sociale Italiana e la cui organizzazione ha comportato il blocco totale per un pomeriggio di una strada centrale della citta’ e l’impiego di mezzi blindati e di decine di agenti in tenuta antisommossa”, spiegano gli esponenti di Sel. “Il secondo e’ stato rilasciare le dichiarazioni di oggi secondo cui ‘tutti avrebbero diritto di commemorare le persone che ritengono importanti’. La classica toppa peggiore del buco”. “Il 25 aprile il nostro Paese festeggia l’Anniversario della Liberazione d’Italia”, evidenzia Sel. “Ricordare ‘i morti che si ritengono importanti’ anche quelli che strenuamente lottarono dalla parte sbagliata e’ un diritto. Ma farlo il 25 aprile e’ una provocazione, farlo con i saluti romani e le bandiere della Rsi e’ un reato, farlo contro il buonsenso e il parere delle massime istituzioni cittadine comporta anche uno spreco di denaro pubblico (quello utilizzato per pagare gli oltre cento agenti presenti ieri in via Sonnino) che poteva essere utilizzato per altri e piu’ nobili scopi”. (AGI)

Be the first to comment on "Cagliari 25 Aprile Sel critica il Prefetto"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*