Informativa sui Cookies



Atzara Sagra del vino 12 e 13 maggio 2012





Atzara è un grazioso borgo  che sorge fra dolci colline, coltivate come vigneti. La particolare bellezza del paesaggio e la mitezza del clima ha attirato numerosi pittori spagnoli, i costumbristi, come Ortiz Echagüe e Chicharro. In questo centro soggiornarono anche artisti sardi come Ballero e Biasi. Inoltre ad Atzara è nato Antonio Corriga, uno dei pittori sardi più noto e affermato che spesso vi soggiorna e trova la sua ispirazione in quest’area affascinante.

La XXVI sagra del vino di Atzara, che si ripete a scansione annuale, unitamente ai festeggiamenti per Sant’Isidoro, dal 12 al 13 maggio 2012 ha un programma ricco ed interessante. Le antiche cantine si aprono al visitatore che potrà degustare del buon vino, il “nero di Atzara”, offerto con cordialità dagli abitanti.

Ma la sagra è anche una preziosa occasione per assaporare i prodotti locali, salumi, formaggi, dolci tradizionali, e per immergersi nella tranquillità del piccolo borgo del Mandrolisai.

Alle 17.00 dei sabato 12, iniziano i lavori del convegno “ Qualità ambientali e genetica, elisir di lunga vita” con ricercatori del CNR. A seguire la premiazione della miglior bottiglia dell’anno e degustazioni. La sera è prevista musica e balli tipici sardi.

Domenica 13, dalle 9.00 è possibile visitare il percorso enogastronomico, visitare le cantine e le mostre. Al pomeriggio, la processione di Sant’Isidoro con i gruppi folk di Atzara e Nule. La serata prosegue con l’animazione dei cori polifonici e dei gruppi all’interno delle cantine.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il seguente numero di telefono: 339 35 61 113

Be the first to comment on "Atzara Sagra del vino 12 e 13 maggio 2012"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*