Informativa sui Cookies



Rossella Urru, forse libera





Rossella Urru sarebbe libera, così si apprende da vari lanci di agenzia, si attende però la conferma della Farnesina. Fonti locali hanno diramato la notizia, Rossella sarebbe stata infatti rilasciata, ma non sarebbe ancora in mani italiane.

Nessuna certezza dalla Farnesina che è al lavoro.

Si tratta comunque di una delicatissima trattativa che è stata tenuta riservata anche per non ripetere la fuga di notizie avvenuta qualche mese fa.

E’  Ani (Agenzia d’informazione Nouakchott)  a diramare la nota dove si apprende che  nella notte tra martedì e mercoledì le autorità mauritane hanno proceduto al trasferimento del prigioniero sarahui Mamne Ould Oufkir, che era statoritenuto uno dei responsabili del rapimento dei tre cooperanti. Oufkir è uno dei membri dell’Mujao, ovvero Movimento per l’unione e la Jihad in Africa occidentale.

La condizione sembra essere uno dei punti cardine della trattativa che prevedeva anche la liberazione di Rossella Urru. Lo scambio sembra sia avvenuto in zona di Timbuctu. Ould Oufkir sarebbe il terzo salafista liberato in condizioni simili, dopo Omar Sahraoui – scambiato per dei cooperanti spagnoli due anni fa – e Ould Imedou, per il quale a marzo è stato liberato il gendarme Ely Ould Moctar.

Be the first to comment on "Rossella Urru, forse libera"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*