Informativa sui Cookies



Disoccupato di Carbonia in arresto Maltratta e minaccia la moglie





Aveva un campionario di munizioni da guerra, insieme ai due fucili da caccia regolarmente denunciati, e per questo e’ stato arrestato. E’ successo a Carbonia, quando i carabinieri sono stati chiamati da una donna che era appena stata aggredita e minacciata dal marito. Ignazio Desogus, 58enne disoccupato di Carbonia, e’ stato arrestato in flagranza per maltrattamenti in famiglia, ingiurie, minacce e detenzione illegale di munizionamento da guerra perche’, per l’ennesima volta e per futili motivi, ha minacciato di morte la moglie. La donna, spaventata, e’ stata rincuorata dai militari operanti e ha sporto querela, quindi i carabinieri hanno fermato l’uomo e lo hanno portato in caserma.

Vista la situazione e il reato presunto, e a conoscenza del fatto che l’uomo aveva in casa due fucili regolarmente denunciati, i militari hanno perquisito l’abitazione e trovato all’interno di un cassetto di un comodino della camera da letto 4 cartucce Smi modello 37 tipo Magistri per armi M 91 contenute nella relativa rastrelliera, una cartuccia a salve M91-910 per armi M91, P 635 e S 18 40, una cartuccia per pistola calibro 7,65 mm parabellum, una cartuccia tracciante a salve Bpd 71 parabellum calibro 7,62 Nato. Tutto il munizionamento bellico e le armi sono state sequestrate e l’uomo, visto il reato relativo alla detenzione di munizionamento da guerra e’ stato portato nel carcere di “Buoncanmmino” di Cagliari.

Be the first to comment on "Disoccupato di Carbonia in arresto Maltratta e minaccia la moglie"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*