Informativa sui Cookies



Antonio Elia in carcere per detenzione di armi ed esplosivo





Gli uomini della Squadra Mobile di Oristano, con un cane antiesplosivo, ha arrestato Antonio Elia, 65enne, pregiudicato, residente ad Oristano, per detenzione abusiva di arma clandestina ed esplosivi.

Nella sua casa gli uomini della mobile, coordinati dal dirigente Giuseppe Scrivo, hanno trovato una pistola “Bernardelli” modello 60, calibro 22, con matricola abrasa, un caricatore con 22 cartucce, un silenziatore artigianale con un congegno a puntatore laser, esplosivo del tipo “Gelatina dinamite” del peso di circa 525 grammi, tre spezzoni di miccia a lenta combustione della lunghezza di cm 187, polvere pirica per un totale di circa 70 grammi e quattro detonatori elettrici di cui uno del tipo “Nonel”.

Il materiale, dopo essere stato catalogato e messo in sicurezza dagli artificieri della Questura di Cagliari, e’ stato sequestrato. Il pregiudicato, dopo le formalita’ di rito, e’ stato portato nel carcere oristanese di Piazza Mannu a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria.

Be the first to comment on "Antonio Elia in carcere per detenzione di armi ed esplosivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*