Informativa sui Cookies



Capoterra Irruzione nel bar Sol cafe’





Tragedia sfiorata ieri sera a Capoterra quando dopo le 20 due banditi, con volto coperto e armati hanno fatto irruzione nel bar Sol cafe’, costringendo il gestore a consegnare l’incasso della giornata, 825 euro. Subito dopo, i malviventi sono fuggiti a piedi ma gli avventori e alcuni passanti, tra cui un ispettore della Guardia di finanza, li hanno inseguiti.

Il bandito armato di fucile, per impaurire gli inseguitori, ha quindi minacciato e poi ha esploso un colpo di fucile. Si sfiora la tragedia ma fortunatamente il colpo va a vuoto. Nessuno e’ rimasto ferito. Il rapinatore e’ stato quindi raggiunto e dopo una breve colluttazione bloccato fino all’arrivo di un equipaggio della radiomobile della compagnia di Cagliari che lo ha arrestato. Si tratta di un giovane pregiudicato del paese Giacomo Salvatore Serra, 22 enne.

Nel corso della notte i carabinieri hanno quindi trovato e sequestrato la Mini One di Serra, utilizzata per la rapina e hanno trovato anche, lungo la via di fuga, alcuni passamontagna, un revolver “scacciacani” caricato a salve, il fucile a canne mozze con matricola abrasa, cartucce per lo stesso fucile caricate a pallettoni e altro materiale. La refurtiva e’ stata interamente recuperata e restituita al gestore del bar, mentre Serra e’ stato portato nel carcere di Buoncammino. Le indagini del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cagliari proseguono insieme ai militari di Capoterra e del Reparto operativo per scoprire l’identita’ dell’altro bandito ed eventuali complici.

Be the first to comment on "Capoterra Irruzione nel bar Sol cafe’"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*