Informativa sui Cookies



Guspini Sulle coppie di fatto, il parroco contro l’Amministrazione Comunale





Scoppia la polemica a Guspini  a causa del foglietto domenicale distribuito in parrocchia prima e dopo la messa contro il consiglio comunale che ha approvato l’istituzione del Registro delle Unioni civili .

A Guspini, giovedi’ scorso il consiglio comunale ha approvato il Registro delle Unioni civili, con il voto contrario di quattro consiglieri di minoranza. Monsignor Angelo Pittau, parroco di San Nicolo’, direttore della Caritas, missionario lancia strali contro la maggioranza: “Con Pajetta mangia preti si stava meglio, che con questi catto-sinistri”, scrive don Angelo.

“Ero sovrappensiero quando mi hanno chiesto se avevo saputo che il Consiglio Comunale si riunisce per discutere sul registro delle unioni civili. Mi sono chiesto se questi consiglieri di minoranza o di maggioranza, se questa Giunta non abbia percepito forse la necessita’ di argomentare, discutere su problemi forse piu’ urgenti, forse piu’ drammatici – scrive nel foglietto della domenica don Pittau -, forse piu’ vicini al bene comune e al comune sentire: siamo tornati ai gruppetti, gruppi e gruppettari, siamo tornati ai collettivi, all’intelligenza, ai radical chic? Oppure siamo all’ottusita’ che discerneva ieri sul sesso degli angeli ed oggi discerne per smantellare il costume generale, il comune sentire, nel nostro caso, della famiglia relegandola come grumo di relazioni in nome dei nuovi diritti. Tra i nuovi diritti c’e’ quello del registro delle unioni civili”.

Be the first to comment on "Guspini Sulle coppie di fatto, il parroco contro l’Amministrazione Comunale"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*