Informativa sui Cookies



Cerca di avvelenare il suocero Pregiudicato agli arresti domiciliari





E’ stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Ottana Gianfranco Sanzone, pregiudicato 42enne di Capoterra  per tentato omicidio, commesso il 19 gennaio scorso nei confronti di Gesuino Mameli 71enne di Olzai .


L’indagine e’ partita dalla denuncia della parte della figlia di Mameli, Angela Maria, nei confronti di Sanzone dopo che il pregiudicato aveva tentato di avvelenare Mameli somministrandogli farmaci mescolati con vino.

Dalle indagini e’ emerso che Angela Mameli aveva conosciuto Sanzone nel dicembre del 2011 contattandolo dopo aver letto un annuncio pubblicato su un settimanale di annunci pubblicitari.

Sanzone pero’ aveva nascosto alla donna la sua reale identita’, scoperta da quest’ultima soltanto casualmente e aveva dato notizie false circa il suo lavoro e le sue condizioni economiche. Dopo poco tempo dall’inizio della relazione affettiva, il pregiudicato era stato ospitato a casa della famiglia Mameli, ad Olzai per un alcuni giorni e, in piu’ occasioni, aveva regalato ed offerto da bere del vino al padre della Mameli, spesso senza bere a sua volta.La donna isospettita dai malori del padre, che seguivano sempre le bevute, ha avvisato i carabinieri.  Dopo la denuncia e le investigazioni del caso è stata emessa la misura cautelare degli arresti domiciliari. Sanzone ha tentato anche di fuggire, ma e’ stato bloccato dai familiari del pensionato.

Be the first to comment on "Cerca di avvelenare il suocero Pregiudicato agli arresti domiciliari"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*