Informativa sui Cookies



Volunia, un motore di ricerca con radici in Sardegna!





La Sardegna si attesta come regione di Italia più internauta, insomma una sorta di Silicon Valley made in Italy. A breve parte un nuovo motore di ricerca con il nome di Volunia. La storia di Volunia è lunga, nasce già nel 1997 ed ha come protagonista principe Massimo Marchiori, in matematiche che ha creato l’algoritmo misterioso amico e nemico di tutti i webmaster, ovvero la base di Google! La base dell’algoritmo di Marchiori è stato poi ampliato e modificato da Larry Page per realizzare Google.Marchiori però non ha cambiato la sua vita grazie a Google, non è diventato miliardario, continua a ricercare e a creare algoritmi, attualmentelavorare presso l’università di Padova e di impegnarsi in quello che oggi sta per diventare una realtà tutta Italiana. Marchiori lavora e crea e pensa, sopratutto a fare un nuovo motore di ricerca, alternativo e forse persino competitivo, cerca fondi e c’è chi ci crede in Marchiori e si lancia nella nuova sfida, ecco che spunta un imprenditore sardo, Mariano Pireddu,  ventennale esperienza nel mercato delle telecomunicazioni e di Internet. Volunia è anche un pò sardo dunque ma sopratutto sono in Sardegna i server che ospiteranno Volunia.


Volunia al momento del lancio sarà disponibili in 12 lingue, per essere utilizzato in tutto il mondo. Sarà aperto domani in versione test per un numero selezionato di beta-tester provenienti da tutto il mondo. Tutti coloro che volessero provare il nuovo motore di ricerca, possono partecipare al test che partirà lunedì 6 febbraio. Per farlo è necessario pre-registrarsi su volunia.com e sperare di essere selezionati tra i power user, offrendo loro la possibilità di accedere al nuovo servizio web in anteprima rispetto al lancio pubblico mondiale.


Be the first to comment on "Volunia, un motore di ricerca con radici in Sardegna!"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*